Governo, Meloni contro Grillo: “Tre anni fa chiedevi il voto”

Meloni contro Grillo

All’indomani delle consultazioni al Qurinale, Giorgia Meloni torna ad attaccare il Movimento 5 Stelle inveendo contro Beppe Grillo. “Tre anni fa chiedevi il voto, ora cambi idea per qualche poltrona“, tuona sui suoi profili social.

Crisi di governo, scontro Meloni-Grillo

Da mesi Giorgia Meloni non fa altro che invocare elezioni anticipate. “Le Europee hanno dato un segnale chiaro: in Italia ci sono solo due partiti che crescono, ovvero Lega e Fratelli d’Italia. Non ha pertanto senso che continui questo governo. Né tanto meno che si crei una maggioranza in Parlamento tra partiti continuamente bocciati dagli italiani“, ha più volte ribadito.

La stessa linea è stata confermata ieri a Mattarella: come i colleghi di centrodestra, ha chiesto che il Presidente porti immediatamente il paese al voto. Intanto non perde occasione di attaccare Democratici e Pentastellati postando vecchi tweet o video che sono in contraddizione con il loro comportamento attuale.

In particolare la leader di Fratelli d’Italia ha riesumato un post di Beppe Grillo che nel 2016 invocava elezioni, definendo “non legittimato dal popolo” un governo calato dall’alto. “Come cambiano le cose quando c’è di mezzo qualche comoda poltrona“, commenta.

Meloni Grillo

La Meloni non manca poi di criticare gli avversari con sagace ironia. In riferimento alla citazione di Grillo “Apriremo il Parlamento come una scatoletta di tonno“, scrive: “Mi sa che per rimanere attaccati alla poltrona alla fine si sono sostituiti al tonno per rimanere chiusi nella scatoletta“.