Governo, De Micheli: Di Maio incomprensibile

Lsa

Roma, 30 ago. (askanews) - "Incomprensibile". Così il vice segretario del Pd, Paola De Micheli, giudica l'atteggiamento del leader del M5s, Luigi Di Maio, e le sue parole al termine della consultazione con i premier incaricato, Giuseppe Conte. Il riferimento è alle affermazioni di Di Maio che sono giuidicate una sorta di 'ultimatum': "o si va avanti con il nostro programma, oppure non si va avanto". "Mi sembra il gioco dell'oca. Si tornma indietro - ha detto De Micheli - all'inizio dei nostri confronti. Penso che Di Maio non abbia letto q uanto già concordato sulle linee programmatiche".