Governo, Mirabelli (Pd): dimostrato Salvini non è invincibile

Pol/Bac

Roma, 13 ago. (askanews) - "Oggi abbiamo portato a casa un risultato importante impedendo la mozione di sfiducia della Lega e calendarizzando le comunicazioni di Conte che alla fine andrà a dimettersi. Da oggi non è più Salvini che detta i tempi e i modi e si è rimesso al centro il Parlamento. Oggi si è dimostrato che Salvini non è invincibile. Ha fatto un comizio che mostrava le sue difficoltà e la proposta sulla riduzione dei parlamentari è una gigantesca presa in giro e i 5stelle lo sanno. Dire che si vota ora la riduzione dei parlamentari e poi si vota a ottobre significherebbe, secondo lui, far entrare in vigore la legge nella legislatura successiva nel 2024, ma non è neanche così. Aggiungiamo il fatto che oggi è anche fallito il suo disegno di accordo con Forza Italia per costringerla a fare a meno del simbolo. Direi una buona giornata anche perché mi pare ci siano tutte le condizioni per lasciare le nostre divisioni alle spalle riconoscendo tutti il ruolo di Nicola Zingaretti e della Direzione nella conduzione della fase". Lo scrive su Facebook il senatore Franco Mirabelli, vicepresidente del gruppo Pd al Senato.