Governo,Molinari: Fioramonti chiarisca frasi sessiste e violente

Pol/Vep

Roma, 3 ott. (askanews) - "La gravità delle frasi che il Ministro dell'Istruzione avrebbe scritto sul suo profilo Facebook nei confronti di esponenti politici e forze dell'ordine, come riportato dal Giornale di oggi, è sotto gli occhi di tutti. Irripetibili gli attacchi violenti e sessisti nei confronti della senatrice Santanché. Meno male che per i 5 stelle e il Pd i sessisti eravamo noi della Lega perché colpevoli di aver preso posizione a tutela della famiglia". Lo afferma il capogruppo della Lega alla Camera, Riccardo Molinari.

"Cosa ne pensa la collega Boldrini del suo nuovo compagno di avventura? Fioramonti e la maggioranza chiariscano subito. Il suo silenzio non fa che peggiorare una situazione già di per sé imbarazzante non solo per il governo giallofucsia, ma per tutto il Paese", conclude.