Governo, Mulè (Fi): sete di poltrone supera dignità

Tor

Roma, 26 ago. (askanews) - "L'unione di due partiti perdenti, Pd e 5 Stelle, vorrebbe dar vita al governo dell'umiliazione popolare. Per il Pd è un classico: ogni volta che perde, dal 2013, è abituato a sottomettere la volontà popolare e andare ad occupare palazzo Chigi. Oggi si accoda la truppa dei disperati dei 5Stelle: la sete di poltrone e di potere supera ancora una volta la dignità. Siamo sconcertati dalla prospettiva per gli italiani: più tasse e meno crescita, più giustizialismo e meno sicurezza". Così, in una nota, il deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, Giorgio Mulé.