Governo, Mulè: non in grado di ripensare Paese e indicare via

Pol/Vep

Roma, 30 lug. (askanews) - "Qual è il grande torto di questo governo? Rifugiandosi negli spettri del passato non è stato in grado di ripensare il Paese e di individuare la strada da percorrere. Non sanno dove portare l'Italia: ad esempio, come reindustrializzare territori improduttivi? Da quale driver passare? Come si vogliono sciogliere i 158 tavoli di crisi aperti al Mise? Come si pensa di risolvere il problema della disoccupazione giovanile al Sud? Con il reddito di cittadinanza? Risposta profondamente sbagliata. Anche perché se la crescita dell'Italia è dello 0,1% e 27 Paesi europei crescono più di te qualcosa il governo la starà sbagliando, o no?". Così Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce unico di Camera e Senato, intervenendo ad Agorà.