Governo,Mulè:svolta verso estrema sinistra,da padella nella brace

Pol/Vep

Roma, 4 set. (askanews) - "Nel governo della svolta (all'estrema sinistra) si passa dalla padella alla brace, da Toninelli licenziato dalle Infrastrutture alla promozione di Di Maio al ministero degli Esteri dopo i disastri al Lavoro e allo Sviluppo Economico: i 5Stelle continuano a essere coerenti e insuperabili con il principio dell'incapacità al potere. Troveranno nel Pd poltronista un nuovo compagno di viaggio che, in quanto a coerenza, insidia e quasi supera i 5Stelle. L'Italia non uscirà dal vicolo cieco in cui il governo giallo-verde l'ha condotta perché è privo di anima politica ma animato solo dalla sete di potere". Così, in una nota, il deputato di forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e senato, Giorgio Mulé.