Governo, Mulè: unico saldo positivo è quello delle poltrone

Pol/Vep

Roma, 29 dic. (askanews) - "Nel 2019 il primo governo Conte ha fallito miseramente spacciando la vergognosa fake news dell'abolizione della povertà con il reddito di cittadinanza che non ha portato un solo posto di lavoro, nel 2020 il governo Conte bis proseguirà nella marcia di distruzione del Paese grazie a una manovra tutta tasse e manette senza prospettive di crescita e sviluppo. L'unico saldo positivo di questo governo sarà quello delle poltrone condivise e spartite con Pd e Italia Viva. E tutto questo mentre migliaia di lavoratori sono angosciati da crisi irrisolte come Ilva e Alitalia e si prepara il funerale della giustizia con l'introduzione dell'ergastolo processuale. Come botti di fine anno non c'è male". Così, in una nota, il deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, Giorgio Mulé.