Governo: Napoli (Azione), 'per la prima volta piazze a difesa esecutivo'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 lug. (Adnkronos) – "I leader di ogni partito faranno bene a prestare attenzione a quello che sta accadendo in queste e nelle prossime ore. Per la prima volta nella storia della Repubblica le persone si stanno mobilitando in molte città e scendono in piazza a difesa di un governo, contro la tradizione di contestarlo, quindi contro i piccoli intrighi e le convenienze della politica chiusa nel palazzo". Così Osvaldo Napoli di Azione.

"Dopo 15 anni di vaffa-day arriva la rivolta dell’Italia civile. Il Paese è sfibrato dalle scemenze dei grillini, dai calcoli opportunistici del centro-destra. Gli italiani temono le gravi conseguenze di una crisi al buio e del voto anticipato nel momento drammatico che stiamo vivendo. Chi vuole il voto se ne infischia dei problemi delle famiglie, degli aiuti da assegnare con un altro decreto alla fine del mese, delle imprese imballate fra rialzo dei tassi e bollette energetiche lunari".

"Tutto questo non rientra nei calcoli sempre più miopi delle forze politiche. È l’ora per l’Italia della ragione e del buon senso di farsi sentire, alzare la voce è difendere i propri interessi che non coincidono con gli interessi di Salvini, Berlusconi, Letta e Conte".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli