Governo: Napoli, 'minacce M5S restringono campo Letta'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 lug. (Adnkronos) – "La minaccia dei Cinquestelle di uscire dall’aula del Senato sul voto di fiducia non avrebbe nessuna ripercussione sulla maggioranza del governo. Ne avrebbe, e anche gravi, per il Pd". Così Osvaldo Napoli di Azione.

"Per Letta sarebbe politicamente imbarazzante, per non dire impossibile, costruire alleanze politiche con un partito che sfiducia il governo in cui il Pd ha investito con determinazione. Se il M5S non vota la fiducia, la maggioranza va avanti ma si restringe il campo largo immaginato dal leader Pd. Se in Conte prevarrà l’esigenza di posizionare il partito in vista della campagna elettorale, vuol dire che il M5S getta la maschera di forza responsabile e si mostra per quello che effettivamente è, una forza populista ed estremista guidata da un ex premier privo di ogni senso delle istituzioni".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli