Governo: Nencini, 'non sgualcire giacca Draghi, c'è chi guarda a voto e non a bene Italia' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – “Chi ha disseppellito la teoria dei ‘due consoli’, Draghi al Quirinale e un presidente del consiglio a suo piacimento fino al 2023, temo abbia scarsa conoscenza del Parlamento, oggi quanto mai frastagliato, poca conoscenza degli uomini, indispensabili per mettere le gambe a processi complessi quando non tutti ne hanno le caratteristiche, e tormenti un po’ troppo la Costituzione, oltre a relegare nel ruolo del complice un capo del governo autorevole e al di sopra dei giochi di parte", scrive ancora.

"La priorità di novembre/dicembre non è sgualcire la giacca di Draghi, è approvare una buona legge di bilancio e far decollare i bandi del Pnrr per incrementare gli investimenti su capitale umano e infrastrutture”, conclude Nencini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli