Governo, Nencini: non si consosce programma, giudizio Psi sospeso

Pol/Bac

Roma, 28 ago. (askanews) - "Il governo che sta per nascere ha caratteristiche politiche decisamente diverse non solo da quello che lo precede ma da ogni altro esecutivo che memoria ricordi. Per questo il programma - il programma, non un contratto notarile - assume un valore centrale di fianco alle forze che dovranno realizzarlo". A dirlo è Riccardo Nencini, senatore del Psi, che aggiunge: "La discontinuità andra' misurata su entrambi questi fattori. Ad oggi non è dato conoscere ne' l'una ne' l'altra cosa. Dunque, giudizio sospeso. C'è da sperare che il presidente Conte voglia quanto prima mettere mano a un confronto più ampio nel solco tracciato dalla Presidenza della Repubblica per costruire un governo di largo respiro. Poi ciascuno deciderà in autonomia la strada da prendere", conclude.