Governo, Nencini: Psi vota fiducia, Conte ora faccia leader politico

Gal

Roma, 10 set. (askanews) - I socialisti voteranno la fiducia al governo Conte II. Lo ha detto il senatore Riccardo Nencini, esponente del Psi del gruppo Misto, durante il dibattito in Aula sulla fiducia al governo.

Nencini ha posto alcune condizioni che a suo avviso pesano sulla realizzazione del progetto Pd-M5s una delle quali è "il ruolo del presidente consiglio: non potrà essere quello di un anno fa, non serve un avvocato del popol, nè un arbitro. Oggi nasce un governo politico e c'è bisogno di una leaderhsip politica - ha osservato -: lei è nelle condizioni per esercitarla".

"Per essere un governo di svolta - ha proseguito Nencini devono convergere alcuni fattori: il primo è il M5s, che è maggioritario nelle Aule, i colleghi siano nella condizione di traversare il guado da partito antisistema a partito che assume stabilmente la responsabilità di governo. E il banco di prova sarà il taglio dei parlamentari perchè se restasse esclusivamente così, senza altre misure sarebbe una misura populista e basta se invece a corredo ci sarà da una parte un ddl costituzionale che rilegga le funzioni delle due camere e una nuova legge elettorale, questa storia potrebbe aprire nuova stagione costituente".