Governo: nuovo 'incidente' con microfono per Draghi, premier ironizza 'non c'è verso…'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 mar. (Adnkronos) – Dopo l'incidente alla prima conferenza stampa, con l'occhiataccia al commesso di Palazzo Chigi diventata protagonista di decine e decine di meme virali in Rete, il premier Mario Draghi oggi si imbatte in un nuovo episodio nell'Aula della Camera. Già ieri, aprendo il convegno sul Sud organizzato dalla ministra Mara Carfagna, alle prime battute qualcosa era andato storto nell'audio, e il presidente del Consiglio aveva sollevato le spalle e abbozzato un sorriso. Oggi nuovo incidente, col commesso di Montecitorio costretto a correre in soccorso, dando al presidente del Consiglio un altro microfono in dote. Nessuna occhiataccia per lui, solo una battuta di Draghi: "E niente, non c'è verso, scusate…", ironizza con un sorriso il premier, incassando l'applauso dell'Aula.