Governo, occhi puntati su Di Maio, Lamorgese e Gualtieri

Governo, occhi puntati su Di Maio, Lamorgese e Gualtieri

Roma, 5 set. (askanews) – Il sorriso soddisfatto di Luigi Di Maio, la compostezza di Luciana Lamorgese e la sobrietà di Roberto Gualtieri. Hanno giurato al Quirinale davanti al capo dello Stato i nuovi 21 ministri della Repubblica. Tra questi, i tre titolari di dicasteri chiave quali il ministero degli Esteri, il ministero dell’Interno e il ministero dell’Economia. Il leader del Movimento Cinque Stelle, nuovo inquilino della Farnesina, si è presentato sorridente davanti al capo dello Stato Sergio Mattarella. A seguire l’ex prefetta Lamorgese, che prenderà il posto di Matteo Salvini al Viminale. Poi Gualtieri, che presiederà il ministero di via XX Settembre.