**Governo: Orlando, 'Lega? sta a Draghi valutare compatibilità posizioni'**

·1 minuto per la lettura
**Governo: Orlando, 'Lega? sta a Draghi valutare compatibilità posizioni'**
**Governo: Orlando, 'Lega? sta a Draghi valutare compatibilità posizioni'**

Roma, 10 feb. (Adnkronos) – "Io ero alle consultazioni e ho sentito come Draghi ha messo giù le cose, ha detto che è per un governo europeista, che spinga ulteriormente sul processo di integrazione e rivendichi anche scelte fin qui fatte dall'Europa", tutte cose che Matteo Salvini "ha sempre messo in discussione". Lo dice il vicesegretario del Pd, Andrea Orlando, a Porta a Porta.

"Non basta dire 'Salvini ha cambiato idea e va bene così'. Io dico che servono attenzione e cautela su questa conversione… Noi a Draghi abbiamo detto che se si allarga di più perimetro, non mettiamo veti ma vanno precisati meglio i punti e chiariti meglio gli obiettivi e cronoprogramma sulle cose che vogliamo fare. Sta a Draghi valutare la compatibilità delle posizioni politiche tra le forze che hanno recepito l'appello del capo dello Stato".