Governo: P.Chigi, 'lavoro prosegue senza sosta, adottati 1.260 provvedimenti'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 ago. (Adnkronos) – "Prosegue senza sosta il lavoro della presidenza del Consiglio e dei ministeri sull’attuazione del programma di riforme e investimenti del governo Draghi e sul raggiungimento dei traguardi e dei target del Pnrr". Questa mattina a Palazzo Chigi il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli ha presieduto una riunione tecnica alla quale hanno partecipato i capi di gabinetto dei ministeri per fare il punto della situazione.

Per quanto riguarda l’attuazione del programma, "dal 13 febbraio 2021 ad oggi sono stati adottati 1260 provvedimenti, di cui 532 solo negli otto mesi del 2022 – si legge in una nota di Palazzo Chigi -. Il governo Draghi aveva ereditato dai precedenti esecutivi 679 provvedimenti da adottare relativi alla 18° legislatura che ad oggi sono stati ridotti a 129. I provvedimenti da 'smaltire' relativi alla 17° legislatura erano 313, oggi sono 58. A questi si sono aggiunti quelli legati alle emergenze: 732 provvedimenti di cui 455 già adottati e 277 da adottare. L’obiettivo del governo è ridurre il più possibile i provvedimenti arretrati relativi alla legislatura che sta per concludersi".

"In merito al Piano nazionale di Ripresa e resilienza, da parte dei capi di Gabinetto è stata eseguita una ricognizione sullo stato dell’arte e sui tempi per raggiungere Milestones e target del secondo semestre 2022. Il governo Draghi è al lavoro per accelerare e adottare tutte quelle misure che, sulla base delle scadenze e del cronoprogramma previsto dal Piano, possono essere anticipate dai ministeri a settembre e ottobre".