Governo, Paragone (M5s) si astiene sulla fiducia al Conte 2

Luc

Roma, 10 set. (askanews) - Il senatore M5s Gianluigi Paragone si asterrà sulla fiducia al governo Conte 2. Lo ha annunciato intervenendo in dissenso dal gruppo in aula.

"Dalle parole guerriere - ha detto - siamo passati al linguaggio mite. Le parole guerriere erano quelle contro l'establishment, contro le lobby, contro il meccanismo europeo di stabilità che con il linguaggio mite renderete una gabbia ancora più restrittiva. Non cambierete l'Europa perché l'Europa vi ha corrotti con i suoi inganni. Oggi dopo avete ripescato gli sconfitti avete ricacciato il popolo nell'abisso. Il Pd è la garanzia italiana al fanatismo europeo, Bruxelles lo avete riportato in casa".

"Passiamo dal governo del cambiamento al governo dell'assurdo. Voterei no ma mi asterrò solo per rispetto di chi in una ipnosi in buona fede crede nella rivoluzione della pochette", ha concluso.