Governo, Parisi (EI): Di Maio-Zingaretti peggio di Lega-M5S

Fdv

Roma, 20 ago. (askanews) - "Ormai sembra evidente che non si andrà a votare. Si metterà in piedi un governo, ma peggio di quello Lega-M5S c'è solo quello PD-M5S. Ne abbiamo già la prova in Regione Lazio con Zingaretti-Raggi-Lombardi: dai rifiuti alle infrastrutture bloccate, dalla sanità ai trasporti pubblici. Un disastro. Immaginiamo ora cosa potrebbero fare su giustizia, lavoro e tasse; sarà un governo da incubo. La patrimoniale per evitare l'aumento dell'IVA è assicurata". Così in una nota Stefano Parisi, leader di Energie per l'Italia.

"Il governo Pd-5S - prosegue Parisi - sarebbe la fine della sinistra riformista. La democrazia diretta, la decrescita felice, l'ambientalismo ideologico, il giustizialismo sfrenato, la fine dello Stato di diritto e delle garanzie costituzionali. Zingaretti spera di inglobare i grillini, ma sarà Fico ad inglobarlo. L'unico che sta prendendo posizioni nette è Calenda, spero molli il PD. Si sconfiggono i populisti con il voto popolare non con le manovre di palazzo. Anche nel centrodestra la situazione è grave. Forza Italia è divisa tra chi vuole correre sotto l'ala protettiva di Salvini, che invece tornerebbe volentieri con i 5s, e chi vorrebbe ricostruire una storia nuova, aperta e inclusiva. Ma Berlusconi da anni blocca tutto. I due partiti pilastri del cdx e del csx sono stati deflagrati dai populisti. Abbiamo il dovere di riunire tutte le forze e le comunità pronte a ricostruire una nuova casa post-populista, superando le identità del secolo scorso, che ritrovi sui valori democratici, europei, liberali, un ampio e solido consenso popolare. Ora bisogna sfidarli per riportare fiducia e coesione popolare tra gli italiani", conclude Parisi. __________________________________________________________