Governo,Patuanelli: incarico con riserva e poi M5s vota Rousseau

Tor

Roma, 28 ago. (askanews) - "Il presidente incaricato dal Capo dello Stato accerterà con riserva e poi ci saranno le procedure interne dei partiti per prendere le loro decisioni e questo ciascuno lo fa liberamente decindendo come fare. Noi M5s abbiamo sempre dimostrato di collegare le nostre decisioni alla consultazione degli iscritti sulla nostra piattaforma, anche nella scelta di chi candidare. E lo voglio dirlo e ricordarlo anche a nostri stessi colleghi che hanno criticato questa volta la stessa scelta di sempre". Lo ha sottolineato il capogruppo M5s al Senato Stefano Patuanelli lasciando Montecitorio, dopo l'incontro fra le delegazioni M5s e Pd sul nuovo governo.

A maggior difesa del voto su Rousseau, inoltre, Patuanelli,. Ha ricordato che "questo nostro percorso è sempre stato condiviso fra tutti" e "anche il Presidente Conte ne è sempre stato al corrente"