Boschi: "Governo Pd-5S può durare fino al 2023"

webinfo@adnkronos.com

"Se devo fare una previsione dico che si va alla scadenza naturale. Sicuramente all’elezione del presidente della Repubblica, ma secondo me fino al marzo 2023". Lo ha detto la deputata Pd ed ex ministra delle Riforme e dei Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, chiamata a fare un 'pronostico' sulla durata di un eventuale esecutivo 5 Stelle-Dem in un'intervista a 'La Repubblica'. "Ho già chiarito che posso dare una mano sui contenuti se può essere utile - ha aggiunto -. Voterò la fiducia, anche se con fatica, se nascerà il governo. Ma fare il ministro con i 5 Stelle, no grazie". 

"Zingaretti ha il sostegno unanime di tutti - ha sottolineato -. Nessuna polemica. Tutti avanti insieme. Sul taglio dei parlamentari, ne discuteremo". 

"Salvini ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare. Ha aperto una crisi di governo nella settimana di Ferragosto per poi ritirare addirittura la mozione di sfiducia a Conte una settimana dopo. Voleva andare al voto e ora fa di tutto per non mollare la poltrona - ha detto la deputata Pd -. Sicuramente non ha più l'aura di invincibilità che aveva fino a qualche giorno fa e anche dentro il suo partito cominciano a dubitare della sua lucidità politica. Certo la sua spregiudicatezza politica lo porta a fare e dire tutto e il contrario di tutto senza vergogna. Ma ora è in un angolo grazie a Matteo Renzi". 

SALVINI - Per Boschi, essere uno dei bersagli delle critiche e degli attacchi del ministro dell'Interno, è un "punto di merito". Il leader della Lega "sicuramente non ha gradito la mia proposta di presentare una mozione di sfiducia nei suoi confronti per lo scandalo dei rubli russi. Più Salvini attacca me, Renzi e in generale il nostro gruppo, più certifica che stiamo facendo la cosa giusta: siamo stati capaci di rovinargli i piani".