Governo, Piazza(Fi): autonomia differenziata sia tema centrale

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 feb. (askanews) - "Nella giornata di oggi proseguiranno le consultazioni del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi per la formazione del prossimo Governo: faccio appello a tutte le forze politiche, affinché, anziché disquisire sulla natura tecnica o politica del prossimo esecutivo, mettano al centro l'attuazione dell'autonomia differenziata". Lo sottolinea in una nota il presidente della Commissione speciale "Autonomia e riordino delle autonomie locali" del Consiglio regionale della Lombardia, Mauro Piazza (Forza Italia), chiedendo così di attuare quanto previsto nel Titolo V della Costituzione e richiesto dai cittadini lombardi con il referendum consultivo del 22 ottobre 2017.

"C'è un pezzo sano dell'Italia che vuole tornare a lavorare, crescere e a distribuire ricchezza: per questo le forze politiche che hanno a cuore il Paese che lavora devono chiedere al Presidente del Consiglio incaricato di mettere nel programma di governo il regionalismo differenziato" aggiunge.

"Il regionalismo è una risposta per dare sostegno economico a imprese e lavoratori, alla ricerca e innovazione, alla creazione di infrastrutture stradali e ferroviarie, alla scuola, all'Università, alla formazione professionale, alla tutela dell'ambiente non ideologica a partire dal dissesto idrogeologico per il quale solo in Lombardia oggi servono 1,5 miliardi di euro per attivare gli interventi più urgenti di prevenzione - aggiunge il Presidente Piazza -. Il regionalismo differenziato è pertanto un'opportunità per rimettere in ordine l'intero sistema istituzionale del Paese. Non possiamo sprecare ancora tempo, è arrivato il momento di agire, ora più che mai è giunta l'ora di mettere nel programma di Governo l'attuazione della Costituzione".