Governo, Polverini (Fi) a Romeo: si legga Costituzione

Pol/Bac

Roma, 30 ago. (askanews) - "Saldamente incollato alle poltrone delle presidenze delle Commissioni parlamentari ottenute con i voti del M5S , il capogruppo leghista, Romeo, si scopre improvvisamene un 'anticasta' e come tutti i neofiti e gli 'anta' della prima ora perde il lume della ragione e persino il senso del ridicolo sostenendo di aver restituito agli italiani il diritto di voto; in realtà qualcuno vicino a lui pensava di turlupinare gli italiani per ottenere ancora più potere, un potere 'pieno' di boria e di sconclusionate minacce di isolazionismo ai danni del Paese. Consigliamo a Romeo di rileggere la Costituzione o di farlo per la prima volta: scoprirà che le prerogative del Capo dello Stato e del Parlamento sono più complesse del regolamento di spiaggia del Papete e che Forza Italia e Silvio Berlusconi non sono disponibili a giocare al tanto peggio, tanto meglio, che evidentemente affascina il capogruppo della Lega". Lo afferma, in una nota, la deputata di Forza Italia Renata Polverini.