Governo, Radicali: nuova legge elettorale deve essere priorità

Pol/Bac

Roma, 19 ago. (askanews) - "L'italico vizio delle forze politiche, in special modo quelle già sedute in Parlamento, di assemblare una legge elettorale a uso e consumo delle segreterie di partito, anche nel caso del cosiddetto Rosatellum, si è dimostrato catastrofico." Lo dichiara in una nota Silvja Manzi, segretaria di Radicali italiani.

"In particolare, il sistema elettorale vigente - aggiunge - si è rivelato demenziale sia nella sua applicabilità sia nei suoi effetti. È un sistema incomprensibile ai più, in primis agli elettori. Inoltre, viviamo il paradosso distorsivo e ipocrita del sistema misto per cui i partiti si sentono e ragionano da forze maggioritarie ma sono frutto di scelte proporzionaliste; per esempio, raccolgono voti in coalizioni ma possono governare al di fuori di esse".

(Segue)