Governo, Rampelli (Fdi): la beffa diventa oggi farsa

Pol/Vlm

Roma, 3 set. (askanews) - "Chi teme la democrazia agisce sempre nel suo nome. E così dobbiamo sopportare l'ennesima porcheria italiana: non si possono celebrare regolari elezioni che la maggioranza dei cittadini vorrebbero, con tutto il corollario di garanzie previste dal sistema, ma si possono mettere in onda fantasiose consultazioni tra gli iscritti al M5S. Gli italiani non hanno diritto di scelta, come democrazia imporrebbe, ma poche decine di migliaia di plauditores di Grillo e Di Maio sì. Ovviamente senza alcun controllo da parte di istituzioni terze. La beffa diventa oggi farsa". E' quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.