Governo, Renzi: "A Conte parlerò di cose serie, non di rimpasti"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Nell'incontro programmato per oggi, Matteo Renzi a Giuseppe Conte parlerà di "cose serie e non di rimpasti". Il leader di Iv lo puntualizza nella premessa di una lunga lettera che ha inviato ieri al presidente del Consiglio (e che pubblica integralmente sulla sua pagina Facebook), nella quale Renzi riepiloga i punti programmatici, i progetti e le idee su cui Italia Viva vorrebbe essere ascoltata dal governo e argomenta i temi del dissenso come forza politica che fa parte della maggioranza di governo.

"Noi vogliamo dare una mano sui contenuti. Perché in discussione sono le idee, non gli incarichi di governo", assicura, "noi non concepiamo la politica come occupazione di posti. Non tiriamo a campare, vogliamo cambiare. Non ci basta uno strapuntino, vogliamo la politica".