Governo, Renzi: "Meloni? Non si giudica in un mese..."

(Adnkronos) - "In un mese un governo non si giudica". Così Matteo Renzi rispondendo a Non è l'Arena su La7 alla domanda su come giudica il governo guidato da Giorgia Meloni.

"Se fossi la Meloni manderei tutti i giorni un mazzo di rose rosse a Enrico Letta" dice il leader di Italia Viva tornando a puntare il dito contro il Pd per aver 'regalato' la vittoria al centrodestra alle elezioni.

Poi, sulla vicenda della figlia di Giorgia Meloni presente al G20, commenta: "Ma la lasciate stare? Noi facciamo opposizione alla premier, non alla mamma".

La candidatura di Stefano Bonaccini alla segreteria del Pd? "Se dico una parola sul congresso del Pd, quella parola viene usata contro la persona di cui parlo... Nulla saccio... se dico una cosa per Bonaccini viene usata contro di lui... Il Pd faccia quello che vuole, spero che inizi a voler vincere le elezioni".