Governo, Renzi:ora Salvini è il Passato,lavorare perchè non torni

Pol/Vep

Roma, 4 set. (askanews) - "Un mese fa il Ministro dell'Interno #Salvini chiedeva "pieni poteri" per andare a elezioni, da solo, contro tutti. Lo faceva in spiaggia, tra cubiste e mojiti, senza alcun riguardo alle prerogative costituzionali del Presidente della Repubblica e delle altre Istituzioni". E' quanto scrive su Facebook l'ex premier e senatore del Pd Matteo Renzi.

"Mentre #Salvini esprimeva questi raffinati concetti, il suo consigliere economico Borghi ipotizzava l'uscita dall'Euro, il suo collaboratore Savoini chiedeva tangenti sul petrolio russo, i suoi post educavano all'odio e alla violenza verbale soprattutto contro persone dal colore della pelle diverso", aggiunge.

"Donne e uomini fuggiti dalla fame e dalla guerra venivano trattenuti in condizioni disumane in mare. L'Europa era considerata il nemico numero uno da abbattere e Paesi storicamente amici venivano quotidianamente attaccati dalla stucchevole retorica di #Salvini. Sembrava impossibile ma nel giro di un mese, grazie al contributo di tanti, questo fenomeno che qualcuno chiamava populismo, che qualcuno chiamava sovranismo, che qualcuno chiamava salvinismo ha un nuovo nome. Adesso #Salvini si chiama Passato. Lavoriamo perchè non torni più".