**Governo: Renzi, 'per chi diceva 'Conte o morte' ora Draghi insostituibile'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 dic. (Adnkronos) – "Un anno fa, esattamente un anno fa, mandavamo a Giuseppe Conte una lettera con le richieste di cambiamento sul Pnrr. A distanza di un anno, molto è cambiato: vaccini, economia, Pnrr. Ma, soprattutto, è cambiato il governo. Quelli che dicevano: 'o Conte o morte', adesso dicono che Mario Draghi è insostituibile. E i media, che ci accusavano di irresponsabilità per aver aperto alla crisi, oggi si felicitano per la svolta del nuovo Governo. Nessuna polemica, solo un sorriso, meglio così". Così Matteo Renzi nella enews.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli