Governo, Romeo: pronti a tutto, se salta patto ci sono solo le urne

Pol/Bac

Roma, 8 ago. (askanews) - "Noi siamo pronti a tutto", "non siamo per tirare a campare. In questi due mesi dal voto delle Europee è successo poco. M5S non ha compreso che noi vogliamo portare avanti le riforme e sbloccare le opere pubbliche. Così non si può andare avanti". Lo afferma Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega, in un'intervista al Messaggero.

Avete deciso di strappare quindi? "Le valutazioni le farà Salvini. Noi - aggiunge - facciamo quello che decide lui. Anche una nuova campagna elettorale. Siamo abituati a stare sul territorio. La cosa non ci preoccupa, anche se è estate".

"Se si rompe il patto M5S-Lega per noi ci sono le urne. Nessuna nuova legge elettorale. Se non c'è questo governo occorre ridare la parola ai cittadini. No a pastrocchi o ad alchimie di palazzo. Bisogna essere coerenti. Non siamo noi ad essere preoccupati per il voto", aggiunge.