Governo, Ronzulli: basta fare danni, faccia passo indietro

Pol/Vep

Roma, 11 nov. (askanews) - "Anche Moody's si aggiunge alla lunga lista di istituzioni e organismi internazionali indipendenti che stroncano senza mezzi termini le politiche populiste del governo, evidenziando come queste siano incompatibili a sostenere sviluppo e crescita nel lungo periodo". Così, in una nota, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli.

"Tradotto: le ricette i cui ingredienti sono mancette e manette - aggiunge - non solo non funzionano, sono dannose in chiave prospettica perché mancano di una visione in grado di rilanciare il Paese. Lo abbiamo visto con il reddito di cittadinanza, contestato addirittura dalla commissione Ue, lo stiamo vivendo con l'ex Ilva, con l'avvicendarsi di due esecutivi che nel giro di un anno e mezzo sono quasi riusciti a far chiudere l'acciaieria più grande d'Europa ed è quello che accadrà con questa manovra che invece di ridimensionare la pressione fiscale per famiglie e imprese la inasprisce". "Adesso basta fare danni, il governo prenda atto della propria incapacità e, prima di fare altri danni, faccia un passo indietro e ridia la parola agli italiani", conclude.