Governo, Salvini: Di Maio da Lavoro a Esteri? io non riuscirei

Gal

Roma, 4 set. (askanews) - A differenza di Conte e Di Maio io non riesco a insultare coloro con cui ho lavorato per un anno, non ho la loro agilità di passare dalla Lega alla sinistra, abbiamo idee diverse, li lascio al loro mercato delle poltrone. Leggo che Di Maio andrà agli Esteri dopo aver fatto il ministro del Lavoro con 150 crisi aziendali aperte sul tavolo... io non sarei capace". Lo ha detto Matteo Salvini ad Agorà aggiungendo che "i Cinque stelle sono diventati più casta della casta".