Governo, Salvini: fastidioso essere insultati da chi è con te

Rbr

Roma, 18 lug. (askanews) - "Stare al governo e essere insultati della opposizioni è normale. Stare al governo ed essere quotidianamente attaccati e insultati da quelli che sono con te al governo è una cosa fastidiosa". Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini dalla Festa della Lega di Barzago. "Se ho la certezza che non vogliono fare le cose si va a casa e decidono gli italiani", ha aggiunto.

"E Fico e Di Battista e poi la Trenta...io porto pazienza però...", ha aggiunto il ministro dell'Interno mentre i militanti urlavano "mollali" ed "elezioni". "Fino a che vedo che c'è la possibilità di fare cose vado avanti ma stare al governo per scaldare la poltrona è l'ultima delle cose che faccio nella vita".