Governo, Salvini: poltronari chiusi nel palazzo senza dignità

Gci/Bla

Roma, 9 set. (askanews) - "Salutiamo i poltronari che in questo momento sono chiusi nel Palazzo e perdono ogni dignità e onore". Ha quasi chiamato l'ovazione della piazza il leader della Lega, Matteo Salvini, salito sul palco della manifestazione promossa da Fratelli d'Italia davanti a Montecitorio, a Roma.

L'ex ministro dell'Interno ha voluto concedersi un piccolo bagno di folla raggiungendo il palco in mezzo ai manifestanti che lo acclamavano. Nel suo breve saluto ha poi definito vergognosi "quelli che hanno paura di confrontarsi con il voto e con la volontà popolare".

Quindi un attacco diretto alla stampa che, a suo dire, sta descrivendo in queste ore una manifestazione con una scarsa partecipazione. "Questi servi dell'informazione - ha detto Salvini - sono come quelli che si sono chiusi lì e che sono dei servi del potere".