Governo, Salvini: rinunciato a 7 ministeri per non tirare a campare

Gal

Roma, 4 set. (askanews) - "Ne faccio 10 al giorno di errori ma non li faccio per interesse personale altrimenti non avrei rinunciato a sette ministeri, sarei venuto qua da vicepremier e tiravo a campare per qualche mese, ma gli italiani non meritano questo. Alle elezioni prima o poi ci arriviamo. Gli italiani mi dicono vai avanti". Così Matteo Salvini ad Agorà ha risposto a chi gli chiedeva se avesse commesso degli errori aprendo la crisi di governo.