Governo, Sibilia: con crisi in fumo norme in sospeso. A chi giova?

Pol/Bac

Roma, 19 ago. (askanews) - "Di cose importanti questo governo ne ha fatte tante. E tante altre sono ancora in sospeso. Penso al taglio dei parlamentari, ai decreti attuativi per quota 100 e reddito di cittadinanza, evitare l'aumento dell'Iva e, a questo punto, anche l'esercizio provvisorio. Inoltre, c'è tutta la partita aperta per il decreto sicurezza bis. Con la sfiducia presentata a Conte da parte della Lega e l'apertura della crisi di Governo, si stanno mettendo a rischio le misure approvate con l'ultimo decreto che prevede tante misure per la sicurezza e per il Viminale". Lo afferma in una nota il sottosegretario agli Interni del M5s, Carlo Sibilia.

"Per attuare le norme relative alla sicurezza degli albergatori, alla riabilitazione dal daspo occorrono dei decreti attuativi. Per non parlare delle misure previste per Polizia di Stato e Vigili del fuoco. Se cade il governo, tutto questo lavoro va in fumo. A chi giova? Sicuramente non ai cittadini che sono in balia dei colpi di testa di chi dovrebbe mettere al primo posto la sicurezza degli italiani. Non i suoi interessi di parte", conclude.