Governo, Sisto (Fi): crisi epocale, personale e politica

Rea

Roma, 25 lug. (askanews) - "Un contratto si fonda sul consenso delle parti e ciò che è accaduto in Senato, con i 5 Stelle fuori dall'Aula durante l'intervento di Conte, suggerisce chiaramente che questo consenso non c'è più. Anche i veti e i controveti sono specchio di inadempimenti contrattuali cronici, e da parte dei grillini ce ne sono stati fin troppi. Ho l'impressione che Toninelli & Co. stiano continuando a combattere una guerra già persa: in Parlamento la Tav andrà a gonfie vele". Così a Agorà, in onda su Rai3, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto.

"Le parole di Salvini su Conte - ha proseguito - dicono che nel governo c'è una crisi epocale di rapporti personali e politici". Quanto a Forza Italia, per Sisto "L'auspicio è che che non ci siano scissioni e si possa trovare una quadra. Berlusconi sta difendendo il partito da meccanismi che possano metterlo in crisi: non si può scambiare il rinnovamento interno con un modo per passare sotto la Lega".