Governo, Sisto (Fi): sinistra vuole imporre uno Stato etico

Pol/Vlm

Roma, 25 set. (askanews) - "Un intervento punitivo sull'uso del contante si ripercuoterebbe negativamente sulle classi meno abbienti: l'incentivo ai pagamenti elettronici non può risolversi in un ulteriore colpo alle piccole attività, agli anziani, a chi è più in difficoltà. Questo governo che vuole stabilire ciò che è giusto o sbagliato, come nel caso della tassa su merendine e bibite gasate, mira a imporre un inaccettabile Stato etico". Così a Agorà, in onda su Rai3, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto, che poi sul centrodestra, ha commentato: "Siamo una opposizione 'di maggioranza', perché i nostri consensi sono molti più di quelli dell'attuale governo, e ci stiamo organizzando, anche a livello parlamentare, per contrastare insieme questo inaccettabile e disastroso esecutivo di sinistra".