Governo, Toti: Pd e M5s non litigano su contenuti ma su poltrone

Fos

Genova, 27 ago. (askanews) - "Non sono i contenuti o i temi, ma sono le poltrone a fare litigare i grillini e il Pd nella discussione sul nuovo governo. Vi rendete conto? Le nomine, i ministeri, i sottosegretari! Ma agli italiani cosa interessa? A noi interessa sapere cosa farebbero i giallo rossi sul lavoro, sulle imprese, sulle famiglie, sui giovani e sulle infrastrutture". Così il governatore della Liguria e leader di Cambiamo, Giovanni Toti, in un post sulla sua pagina Facebook.

"Prendiamo ad esempio la Gronda genovese di ponente -sottolinea il governatore ligure- già finanziata e bloccata dal ministro (anti) infrastrutture Toninelli: cosa ne sarà di questa opera strategica per tutto il nord-ovest? Vorremo sapere la posizione del Pd e del M5s in modo chiaro".

"Lo vorrebbero sapere - conclude Toti - le istituzioni, Confindustria, i sindacati, le associazioni di categoria, le persone che hanno dovuto abbandonare la propria casa per permettere la costruzione dell'opera e tutti i genovesi, i liguri e gli italiani che a migliaia hanno raccolto l'invito di partecipare alla manifestazione di piazza a Genova che ho personalmente lanciato come presidente della Regione Liguria, per chiedere al governo che verrà risposte chiare sulle infrastrutture, vitali per il nostro Paese".