Governo: Zaia, 'Draghi vada avanti o rischiamo limbo pericoloso'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 lug. (Adnkronos) – "Il dibattito è il sale della democrazia ma in questo momento c'è bisogno di un governo che prenda le decisioni strategiche", dunque "spero non ci siano motivi per cui questo governa cada, perché entreremmo in un limbo pericoloso". Lo dice il governatore del Veneto ed esponente di primo piano della Lega Nord Luca Zaia, lasciando Palazzo Chigi dopo l'incontro con il premier Mario Draghi per le olimpiadi Milano-Cortina.

"Noi della Lega abbiamo un ruolo e possiamo giocarcelo fino in fondo, – prosegue Zaia – abbiamo le nostre istanze, a partire dall'autonomia che, badate bene, non è la secessione dei ricchi". Il governo deve andare avanti anche se il M5S dovesse sfilarsi? "Questo, come prevede la Costituzione, lo deciderà il Capo dello Stato: sentirà le forze politiche e vedrà i numeri, dunque deciderà".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli