Governo, Zaia: era doveroso porre fine ad agonia

Fdm

Venezia, 3 set. (askanews) - "Guardiamo con ossequioso rispetto al voto della piattaforma Rousseau... Trovo un sacco di militanti che non mi sembrano molto felici e sono curioso di vedere cosa succedera'". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, a margine di una conferenza stampa a Venezia.

In merito alla scelta del segretario della Lega Salvini di "staccare la spina" al governo, Zaia ha sottolineato: "Ho sempre sostenuto che l'operazione dovesse essere fatta, eravamo arrivati all'agonia e al no ovunque, e infatti Salvini aveva detto che se i 'no' si trasformavano in 'si' la Lega c'era ancora".