Governo, Zingaretti a Conte: basta liti, serve patto legislatura

Adm
·1 minuto per la lettura

Roma, 26 ott. (askanews) - Il Pd ribadisce la richiesta di un chiarimento di maggioranza, il segretario democratico lo dice aprendo la sua replica alla direzione del partito: "Da parte nostra riteniamo che un tavolo che ricostruisca le ragioni di questa alleanze e le rilanci, non solo sia attuale ma che a questo punto è quanto mai di attualità". Aggiunge Zingaretti: "Il patto di legislatura che abbiamo proposto non solo non perde di attualità, ma serve ancora di più: c'è bisogno di coerenza, efficienza, di un salto di qualità, nella capacità di sentirsi uniti in una missione storica". Per il leader Pd "non si può dire 'siccome c'è il Covid continuiamo nelle polemiche, nei bisticci, nelle punzecchiature". C'è un "dibattito a volte incomprensibile per chi sta soffrendo. Dobbiamo trovare un punto di convergenza più alto che ci permetta di affrontare questa situazione". Conclude Zingaretti: "Le prossime ore saranno determinanti, faccio un invito innanzitutto alle forze di maggioranza: basta con questo diluvio di distinguo, di 'se', di 'ma', di iniziative sporadiche. Il governo svolga una funzione di direzione e di guida - ascoltando le forze sociali e le opposizioni - trovando un punto avanzato per uscire dalla crisi". Per questo "chiediamo al presidente del Consiglio di svolgere fino in fondo questa funzione di sintesi e di sviluppare senza timore un dibattito che ci permetta ora di fare uns alto di qualità e di indicare al Paese una via d'uscita. Poi noi faremo la nostra parte".