Governo, Zingaretti "Gualtieri e Conte punti fermi"

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Sono quelle cose che non vanno neanche ripetute perché diventano una notizia". Così il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a margine dell'inaugurazione della nuova sede dell'Archivio Flamigni, a Roma, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano se Gualtieri e Conte rimanessero dei punti fermi e intoccabili. "C'è un confronto, lo abbiamo sempre detto - aggiunge -. Sono sicuro che si arriverà a una soluzione. Ora è il momento del confronto, è la cosa più importante".

"Sono fiducioso che la disponibilità data da tutti coloro che stanno concorrendo a questo tentativo sia una volontà sincera, che in queste ore è messa alla prova da un approfondimento a partire dai contenuti e dall'idea che abbiamo di Paese - sottolinea il leader dem -. Quindi la sostanza di quanto sta avvenendo credo che sia positiva, che vada incoraggiata così come ha chiesto il presidente Mattarella e anche il presidente Fico".

(ITALPRESS).

sfe/sat/red