Governo: Zingaretti, 'Salvini? alternativi ma ora dovere cercare punti compromesso'

·1 minuto per la lettura
Governo: Zingaretti, 'Salvini? alternativi ma ora dovere cercare punti compromesso'
Governo: Zingaretti, 'Salvini? alternativi ma ora dovere cercare punti compromesso'

Roma, 16 feb. (Adnkronos) – "Questo governo ha una larghissima maggioranza e questo è un fatto molto positivo e di tranquillità ma ora se non ci mettiamo tutti buona volontà potrà anche creare problemi come accaduto in queste ore su alcuni temi che sono riesplosi". Lo dice il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a Cartabianca su Rai3.

"Ieri ho visto Salvini per la prima volta in vita mia ma credo sia giusto dare un segnale di serietà e chiarireuna cosa: i partiti possono collaborare ma non è pensabile che si possano annullare. Noi restiamo alterantivi alla Lega. Siamo chiamati in questo momento storico" a individuare "punti su cui si deve collaborare".

"Mai più guerriglia quotidiana e per questo andrebbero evitate cose come quelle di oggi sull'euro… Ha fatto una battuta ma in un momento come questo,. in cui gli italiani di aspettano serenità, eviterei di riaprire tutti giorni polemiche perchè danno visibilità a chi le dice". Conclude Zingaretti: "Io ho cercato Salvini per dire che siamo forze alternative, combatteremo nelle città, nessuno si permetta di dire che le differenze non esistono ma abbiamo il dovere morale, politico ed etico di trovare punto massimo di compromesso. Non fare i furbi e tentare di ottenere risultati".