1 / 12

Billie Eilish

La diciottenne si è aggiudicata cinque premi: miglior disco dell'anno con When We All Fall Asleep, Where Do We Go?, che ha vinto anche la categoria miglior album pop vocale. Poi ancora miglior canzone dell'anno e miglior registrazione dell'anno (Bad Guy), ed infine è stata incoronata "miglior nuovo artista".

Grammy Awards 2020, trionfa Billie Eilish

Billie Eilish è stata la regina indiscussa dei Grammy Awards 2020. La diciottenne americana, famosa dopo il singolo del 2016 Ocean Eyes, diventato virale su Spotify, ha trionfato allo Staples Center di Los Angeles portandosi a casa cinque statuette del grammofono più famoso degli Stati Uniti.

Durante l’evento della 62esima edizione dei premi della musica anche un omaggio a Kobe Bryant, l’icona del basket e simbolo della città, avendo militato nei Los Angeles Lakers per 20 anni. “Questa notte è per Kobe” ha annunciato la presentatrice Alicia Keys, ricordando il campione morto a 41 anni in un incidente d’elicottero poche ore prima dello show, insieme alla figlia Gianna.

Uno spettacolo colorato quello di quest’anno, in cui star della musica hanno osato con look appariscenti nei colori e nella fattura: dall’accostamento nero e verde fluo di Billie Eilish, alle frange luccicanti di Lizzo fino alla giacca futuristica di John Legend. Ad azzardare di più sono stati gli uomini da Lil Nas X in tenuta rosa shocking fino a Tyler, che ha optato per un rosa pastello accaparrandosi il miglior album rap.