Gramolini (Generali Italia): "Ultimi 2 anni caduti vincoli tempo e spazio in formazione"

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 giu. (Adnkronos/Labitalia) – "Negli ultimi due anni abbiamo visto uno stravolgimento del paradigma del modo di lavorare che è diventato più flessibile e autonomo, sono caduti i vincoli del tempo e dello spazio e questo si è visto anche nella formazione". A dirlo Valentina Gramolini, reponsabile academy Generali Italia, intervenendo all’evento ‘Il futuro del training: cosa abbiamo appreso sulle competenze negli ultimi due anni e come dobbiamo ripensare la formazione’, organizzato al Learning forum di Comunicazione Italiana, l’appuntamento italiano dedicato all’apprendimento nelle aziende e nelle istituzioni. Main partner dell’evento è Microsoft e media partner Adnkronos.

"Il concetto di autonomia e flessibilità – sostiene – sono le parole fondamentali di questo cambiamento. Le persone hanno appreso di più in meno tempo. Il microlearning ha funzionato moltissimo mutuato dal mondo del training, sviluppando un'app per fruire formazione per un massimo di 10 minuti al giorno".

"Ha funzionato bene – sottolinea – anche il social learning, però notiamo una difficoltà da parte delle persone a tornare alla presenza. La formazione di alto livello aiuta le persone a fare e a confrontarsi e quindi bisogna tornare a confrontarsi. La nostra mission è portare valore alla persona e all'azienda superando la dicotomia tra mondo digitale mondo fisico".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli