Gran Bretagna accetta richiesta Ue di più tempo per ratificare accordo Brexit

·1 minuto per la lettura
Michael Gove, ministro dell'ufficio di gabinetto

LONDRA (Reuters) - La Gran Bretagna ha accettato la richiesta dell'Unione Europea di ritardare la ratifica dell'accordo post-Brexit al 30 aprile.

Lo ha reso noto il ministro dell'ufficio di gabinetto Michael Gove.

Questo mese la Ue ha chiesto alla Gran Bretagna del tempo extra per ratificare l'accordo, estendendo fino al 30 aprile l'applicazione provvisoria del trattato in modo da assicurarne la traduzione in tutte le 24 lingue ufficiali dell'Unione in vista dell'esame parlamentare.

In una lettera a Maros Sefcovic, vicepresidente della Commissione, Gove ha scritto: "posso confermare che la Gran Bretagna ha il piacere di concordare lo spostamento della data di cessazione dell'applicazione provvisoria del trattato al 30 aprile 2021".

Nella lettera si legge anche che la Gran Bretagna si aspetta che non ci saranno ulteriori ritardi.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)