Gran Bretagna, BoE aumenterà probabilmente tassi nel 2022 - Vlieghe

·1 minuto per la lettura
Gertjan Vlieghe, membro della commissione di politica monetaria della Bank of England durante un evento Reuters Newsmaker

di David Milliken e Andy Bruce

LONDRA (Reuters) - La Bank of England inizierà molto probabilmente ad alzare i tassi di interesse nel 2022 "inoltrato", sebbene la mossa possa essere anticipata nel corso dell'anno se l'economia dovesse rimbalzare più velocemente del previsto.

È quanto comunicato da Gertjan Vlieghe, membro della commissione di politica monetaria dell'istituto centrale.

Vlieghe ha detto che la crescita molto rapida e la ripresa dell'inflazione attese per quest'anno mentre l'economia risale la china dopo la pandemia di Covid-19 non dureranno, ma che un modesto inasprimento della politica monetaria è probabilmente necessario per abbassare i livelli dell'inflazione nel medio periodo.

La sterlina è salita di oltre mezzo centesimo contro il dollaro dopo che la banca centrale inglese ha pubblicato i commenti di Vlieghe, fatti in occasione di una conferenza all'Università di Bath.

Gran parte degli altri dirigenti dell'istituto centrale sono stati più reticenti in merito alle probabili tempistiche per aumentare i tassi di interesse. Michael Saunders, altro componente esterno della commissione di politica monetaria della banca, ha suggerito lunedì che l'aumento dei tassi potrebbe dover attendere 18 mesi.

Vlieghe -- il cui mandato all'interno della commissione scadrà ad agosto -- ha affermato di essere in gran parte concorde con le previsioni della Bank of England pubblicate nelle scorse settimane, ma ritiene che la scorta di capacità economica creatasi con la pandemia sarà difficile da utilizzare.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli