Gran Bretagna offre a tutti over 50 prima dose vaccino anticovid

Un'operatrice sanitatia somministra il vaccino Pfizer-BioNTech presso il Thornton Little Theatre del Wyre Council a Lancashire

LONDRA (Reuters) - La Gran Bretagna ha offerto a tutti gli ultra cinquantenni una prima dose del vaccino contro il Covid-19, con l'inizio della distribuzione del vaccino Moderna in Inghilterra.

Lo ha annunciato il governo, aggiungendo che è sulla buona strada per somministrare una dose a tutti gli adulti entro la fine di luglio.

La Gran Bretagna ha registrato una delle distribuzioni di vaccini più rapide al mondo, seconda solo a Israele nella proporzione della popolazione che ha ricevuto almeno una dose di vaccino contro il Covid-19.

Il governo ha detto di aver offerto almeno una dose alle categorie prioritarie da 1 a 9, che includono tutti gli adulti oltre i 50 anni, i soggetti clinicamente vulnerabili e gli operatori sanitari e sociali, in vista dell'obiettivo di offrire una dose a queste categorie entro giovedì.

"Adesso andremo avanti completando le seconde dosi essenziali e facendo progressi verso il nostro obiettivo di offrire a tutti gli adulti un vaccino entro la fine di luglio", ha detto in un comunicato il primo ministro Boris Johnson.

La Gran Bretagna ha rallentato il ritmo della somministrazione delle prime dosi, per garantire che le persone nei gruppi ad alta priorità ricevano una seconda dose nonostante le scorte di vaccini ad aprile inferiori rispetto a marzo.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano/Roma Xxxxx, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)