Gran Paradiso, alpinista in crepaccio: sospesi soccorsi

Gca

Roma, 27 giu. (askanews) - Le operazioni di soccorso del alpinista caduto in crepaccio sulla parete nord del Gran Paradiso vengono sospese a causa dell'innalzamento delle temperature del conseguente pericolo di crolli del crepaccio. Se le condizioni lo permetteranno, le operazioni riprenderanno domani mattina.

Il Pronto Soccorso ha preso in carico il compagno di cordata dell' alpinista caduto, che ha riportato traumi non gravi nel tentativo di trattenere il compagno in superficie. Le sue condizioni non destano preoccupazione.